Comincino a far funzionare la cosa più importante: la Sanità. Risposta al Rif. 5414

Bellissimo il MUSE - sicuramente ha portato molti visitatori, sicuramente ne porterà molti altri, però leggendo sui quotidiani i conti di previsione dei prossimi tre esercizi, si raddrizzano i capelli: 2014 servono 22.424.319,19 ( 1.868.693,25/mensili - circa 62.289/giornalieri). 2015 servono 15.151.650 ( 1.262637,5/mensili - circa 42.087,9/giornalieri). 2016 servono 15.315.650 ( 1.276304/mensili - circa 42.543,47/giornalieri). Hai voglia a staccare biglietti per coprire le spese se non ci fosse CASSA PROVINCIA. Rif. 5414.
Rispondi a questo messaggio

Spero sia una cazzata, perché altrimenti veramente la gente si attrezza... Quando inizia ad avere fame. Rif. 5624.
Rispondi a questo messaggio

Le cifre sono state pubblicate su un quotidiano locale non più di alcune settimane fa, e comunque essendo un ente pubblico i conti sono consultabili in rete. Poi basta fare due conti suddividendo per mese e per giorni, il gioco delle “medie» è subito fatto. Quello che lascia perplesso oltre agli elevati costi, è che nessun quotidiano si sia posta la domanda: «Ma servono tutti questi soldi per un museo, quando ci sono Aziende che chiudono?» Rif. 5652.
Rispondi a questo messaggio

Risposta
Comincino a far funzionare la cosa più importante: la Sanità
Sono tutti carrozzoni mangia soldi ai cittadini onesti, oltretutto in una piccola periferica realtà come Trento. Non avrebbero senso di esistere, non siamo nemmeno considerati «città media». Se proprio ci sono tantissimi soldi da spendere e da dare sempre al solito – e unico sembra – architetto... Comincino piuttosto a far funzionare la prima cosa importante per le persone che si chiama Sanità, parola di cui ci si sta dimenticando. È quella cosa che riguarda tutti, ma proprio tutti, anche quelli che non si possono permettere una sanità ormai sempre più indirizzata in modalità privatistica. Rif. 5659.
Rispondi a questo messaggio