>>>Bazar n.45 del 20 novembre

MESSAGGI DI RISPOSTA

La gente ha quello che si merita... Risposta al Rif. 5686

Vi sono un sacco di fiorai nelle strade senza mai uno scontrino e la gente compera... Favorendo il nero e la «loro» malavita del sud Italia, anzichèla legge, fiorisce l’abusivismo! Meditate... e scoraggiateli! Altrimenti le nostre amate fiorerie trentine chiuderanno tutte! Rif. 5686.
Rispondi a questo messaggio

Risposta
Non solo a Trento

A Roma sono tutti egiziani, che non pagano le tasse. Rif. 5717.
Rispondi a questo messaggio

La gente ha quello che si merita...
Piangere e fottere come in Campania... comprate da loro, senza uno scontrino e troveremo sempre più sta gente con tutto ciò che ne comporta. Poi non lamentiamoci... Rif. 5718.
Rispondi a questo messaggio

Hai ragione
La gente, pur di risparmiare qualcosa, favorisce la crescita di queste malepiante e dei loro affari... io non ho mai visto fare una ricevuta da loro, chissà inoltre da dove vengono quei fiori. Fra qualche anno avremo un altro sud qui se continuiamo così... e poi piangeremo. Rif. 5719.
Rispondi a questo messaggio

Caro Amico....hai perfettamente ragione! Risposta al Rif. 5733

I centro sociali proteggono gli zingari
Premesso che non sono leghista, ma con ciò che i centri sociali fanno per proteggere zingari ed extracomunitari, fra qualche anno tornerà la guerra, altro che pace. Zingari, nomadi ed extracomunitari vivono grazie agli italiani che pagano le tasse, e permettono loro di vivere. Dico io, è questo il modo di ringraziare?! A Trento i nomadi ricevono viveri gratuiti tutti giorni, mentre la popolazione «normale» lavora per vivere. Continuate così, che prima o poi imbracceremo i cannoni. Quello che fa rabbia sono questi centri sociali locali che prendono la città in ostaggio e se vai a vedere sono tutti figli di papà, con lauta paghetta. Speriamo in un alluvione mirata che spazzi via solo queste genti fasulle... Rif. 5712.
Rispondi a questo messaggio

Risposta
Caro Amico....hai perfettamente ragione!
E tanto a ben vedere non manca nemmeno tanto....anche se spero in un’inversione di tendenza. Rif. 5733
Rispondi a questo messaggio

Sì... giusto. Risposta al Rif. 5711

Pulizia delle strade e divieti: ricominciamo a rimuovere i veicoli. Leggo sulla stampa locale. Pulizia delle strade: una stangata di circa mille multe... E sì che mettono i cartelli ben esposti e in bella vista... Ma la gente se ne frega, per 40,00 euro... Considerato il gran numero delle sanzioni, il Comune dovrebbe tornare alla rimozione dei veicoli, così il proprietario ci pensa due volte, dovendo sborsare oltre 200 euro fra multa e rimozione. Ma il peggio è lo spavento: giungere al parcheggio e non trovare la propria auto e magari andare dai Carabinieri a fare denuncia di furto... Rif. 5711.
Rispondi a questo messaggio

Risposta
Sì... giusto

I cartelli sono ben visibili e chi sbaglia deve pagare, basta con questo buonismo del cazzo trentino, che ha portato zingari, ladri, puttane, extracomunitari, spacciatori, vandali, graffittari ecc. Vogliamo le strade pulite? allora svegliamoci, anzi non facciamo i furbi che è meglio. Pensate che anche un giornalista «gabbiano Santin» di Rttr, ha usato la rassegna stampa della trasmissione per lamentarsi di questo aspetto invece di prendere coscienza della sua mancanza!!! Rif. 5729
Rispondi a questo messaggio