>>>Bazar n.47 del 4 dicembre

MESSAGGI DI RISPOSTA

Trovano lavoro solamente a loro. Risposta al Rif. 5781

Ai signori (ma non troppo) extracomunitari, zingari, nomadi, finti e falsi rifugiati, di colore e non: dico, cosa pretendete da uno Stato a cui voi non avete dato niente nei secoli? Almeno foste umili e non arroganti, in alcuni casi violenti. Sappiate che noi italiani e i nostri antenati, per secoli abbiamo costruito e mantenuto questa nazione, qualcuno lasciandoci anche la vita. Perciò noi possiamo pretendere, e tanto, prima di tutti voi. Se noi vi accogliano, credeteci, è già molto. Perciò basta con tutta questa criminalità. Se non vi va di usare rispetto e umiltà, tornate nelle vostre terre che sono senz’altro più ricche, basta piegare la schiena. La guerra tra poveri fatevela tra voi e non contro di noi. E basta con il rubare nelle case degli italiani. Non avete ancora capito che la nostra tolleranza è a termine, ormai? Potrebbe saltare tutto per aria da un momento all’altro. In questi continui sbarchi ci vogliono far credere che ci siano solo brave persone. In realtà sono combattenti pronti a svelarsi. Un grande uomo diceva: «Sveliantibus non dormienti», cioè svegliatevi non dormite»... Rif. 5781.
Rispondi a questo messaggio

Risposta
Non dimentichiamoci di quelli più pericolosi, locali e nazionali

Salvo pagare le tasse, fare i lavori più umili che i bravi italiani rifiutano, fornirci supporto per gli anziani (vedi badanti e i tanti operatori/trici ospedalieri ecc.): E non dimentichiamoci che i più pericolosi ed insaziabili ladri sono i nostri politici ed amministratori sia a livello locale sia nazionale in stretta collaborazione con le varie criminalità più o meno organizzate. Buon Natale in armonia a tutti. Rif. 5783.
Rispondi a questo messaggio

Risposta
Trovano lavoro solamente a loro
Sei il solito « finto» buonista, sinistro, che dice che gli italiani/e non vogliono fare certi lavori... Tutte frottole: il vero è che patronati e organi preposti sono lì solo per istruire e trovare lavoro (con accompagnamento sul posto, con la scusa che non conoscono l’italiano) a qualsiasi extracomunitario o comunitario che si presenti. Agli italiani, invece, non viene dato nessun aiuto, né informazioni. In quanto alle badanti straniere... Si vede in TV come trattano i nostri anziani... Rif. 5784.
Rispondi a questo messaggio

L’assurdità di un «gioco» che dovrebbe «cambiarti la vita». Risposta al Rif. 5777

Sabato 22 novembre è stato fatto un 6 al superenalotto, con i seguenti numeri: 22-25-55-58-82-85. Personalmente la trovo molto, molto «strana». Una consequenzialità perfetta del numero 3, sia per i numeri semplici che per le decine... Non vorrei essere malizioso, ma se si facesse un’indagine su questa estrazione forse si scoprirebbe qualche notizia interessante. Cerchiamo di vedere innanzitutto dove è avvenuta la vincita... Rif. 5777.
Rispondi a questo messaggio

Risposta
L’assurdità di un «gioco» che dovrebbe «cambiarti la vita»

A parte la tesi del complotto, che non esluderei completamente. Piuttosto punterei il dito sull’assurdità del sperperare il proprio patrimonio, a piccole dosi, per un «gioco» che in realtà gioco non è e ti illude in merito a vincite «da sogno» che dovrebbero «cambiarti la vita». Sì, e dopo? Rif. 5792.
Rispondi a questo messaggio

E se invece fosse tutto regolare?. Risposta al Rif. 5782.

Come già segnalato altre volte, una signora preleva costantemente un bambino (suo figlio?) presso la scuola elementare Nicolodi di Trento, in via Fogazzaro, con l’autovettura della Provincia autonoma di Trento targata CM...., come già accadeva alla scuola media S. Antonio con Fiat Punto, sempre della Pat. Tutto regolare? La dipendente esegue un ordine di prelevare il figlio di qualche capoccia o si tratta di un abuso della stessa dipendente? Rif. 5782.
Rispondi a questo messaggio

Risposta
E se invece fosse tutto regolare?

Potrebbe anche trattarsi di un minore ospite di qualche struttura protetta che per qualche motivo non puo essere accompagnato a piedi. Rif. 5791.
Rispondi a questo messaggio

Risposta
Fai così...

Chiama i carabinieri, non scrivere solo sulla TerzaPagina di Bazar, va là...
Rispondi a questo messaggio