>>>Bazar n.33 del 28 agosto

MESSAGGI DI RISPOSTA

Se va bene a loro... Risposta al Rif. 5259

Fateci caso: spesso, se incontrate una famiglia di immigrati, probabilmente musulmani, la scena è questa: davanti il marito, in braghette e maglietta, che incede perentorio senza minimamente curarsi della moglie, vestita e bardata come un cammello, che zampetta dietro con in braccio un figlio e alle calcagna altri uno o due bambinetti. Vergognoso. Inaccettabile. Questi uomini di m… sarebbero da prendere a calci. Rif. 5259.
Rispondi a questo messaggio

Risposta
Se va bene a loro...

Ma che t’importa? Su dai, lasciamoli alle loro abitudini, se non dà fastidio a loro... Rif. 5290.
Rispondi a questo messaggio

Quasi per miracolo, il gazebo del ristorante... Risposta al Rif. 5287

Ho sentito la cronaca dell’incidente avvenuto in Via Verdi, dove un mezzo di Dolomiti Energia ha travolto un gazebo dell’Osteria a Le Due Spade. Ad un certo punto si è sentito quantificare il danno: diecimila euro!!! Cooosa? Diecimila euro?! E di cosa era fatto quel gazebo, di titanio placcato oro?! Rif. 5287.
Rispondi a questo messaggio

Risposta
Quasi per miracolo, il gazebo del ristorante...
Il «Due Spade» di Trento è ritornato ad accogliere i clienti che amano mangiare all’aperto. Dalle notizie dei giornali sembrava che il camion delle immondizie avesse demolito tutto il locale, invece era stato urtato un gazebo con quattro paletti di legno, struttura che si monta in due ore (vedi che infatti è già ricostruito?), ovvio che si condanna chi lavora, al quale può succedere di sbagliare, e i ristoratori penalizzati dal divieto di fumare all’interno del ristorante, stanno mettendo ovunque gazebo fronte strada per recuperare i clienti fumanti... Rif. 5296.
Rispondi a questo messaggio

A differenza delle Coop usa soldi propri. Risposta al Rif. 5270

Poli, Poli, Poli... e solo Poli. Ma di mettere un limite agli acquisti di tutti i negozi di alimentari da parte del Poli, se lo chiedono questo i nostri politici, o no? Tra qualche anno quando avrà eliminato tutta la concorrenza, potrà fare i prezzi che vuole, e se non ci sta bene saremmo comunque liberi di andare a far la spesa a Verona, sempre che non abbia nel frattempo comperato tutto anche lì. Rif. 5270.
Rispondi a questo messaggio

Risposta
La scelta c’è, eccome

Poli pigliatutto? Sarà, ma le alternative caro amico non mancano. Il Conad di Martignano è reputato da molti il supermercato più economico, per non dire della Lidl, proprio a pochi metri da un Poli. In città ha aperto anche la Despar mentre i Sait e le cooperative sono ovunque. Poli fa i suoi interessi, a me per esempio dà fastidio la sua poca attenzione ai prodotti locali, ma offre anche un servizio e dà lavoro. Tu puoi scegliere di non frequentarlo e hai mille alternative. Rif. 5292.
Rispondi a questo messaggio

Risposta
A differenza delle Coop usa soldi propri

Poli spende i SUOI soldi come gli pare... A differenza delle Coop che spesso per aprire altri supermercati di soldi usa anche i nostri... Salvo poi, quando i bilanci vanno in passivo, farseli ripianare dalla Provincia... (sempre soldi nostri sono)... Rif. 5293.
Rispondi a questo messaggio

Risposta
Adesso aprirà anche nella zona di Pinzolo

La colpa è sempre e solo nostra, andiamo pazzi per i punti o bollini che Poli ci dà, e loro, nel frattempo fanno affari d’oro... Prova a metter il culo sulla macchina ed evadere nel vicino Veneto: spendi la metà con identici prodotti. Ahimè, non trovi punti, ma tutti sono molto cordiali... Pare che adesso, Poli voglia coprire l’unica zona che ancora gli manca, quella di Pinzolo e dintorni. Per farlo spenderà molti soldi che poi recupererà dai rincari che noi tutti paghiamo, per avere i pochi bollini... È anche vero che danno lavoro a tanta gente, ma purtroppo non tutti con contratto fisso... Rif. 5294.
Rispondi a questo messaggio